21/06/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

SANTUARIO DI SORIANO, SPIRLÌ INCONTRA PADRI DOMENICANI: «MALINTESI CON COMUNE VERSO SOLUZIONE»

Il presidente della Regione Calabria ha accolto il priore provinciale del Meridione d’Italia: «Necessario camminare insieme»

«Sono felice di aver incontrato i padri domenicani e di poter essere un compagno leale in questo cammino verso la soluzione di quello che non è nient’altro che un malinteso passeggero con il Comune di Soriano Calabro».È quanto afferma il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, al termine dell’incontro – avvenuto questa mattina nella Cittadella “Santelli” di Catanzaro – con il priore provinciale dei Domenicani del Meridione d’Italia, padre Francesco La Vecchia, accompagnato da padre Marco Nasta.Nel corso della riunione, sono state affrontate le questioni relative alla realizzazione del Polo museale e al Parco archeologico del Santuario di San Domenico in Soriano Calabro.«Presto – spiega ancora Spirlì –, il Polo museale di Soriano potrà di nuovo pregiarsi dei beni ecclesiastici. La presenza domenicana in terra di Calabria rappresenta una pietra d’angolo per il cattolicesimo calabrese. Nessuno può fare a meno dell’altro in questa necessaria riscoperta della fede, in un momento di gravi difficoltà per tutti i cristiani, per tutti i cittadini. Camminare insieme significa recuperare un’amicizia alla quale i calabresi non possono rinunciare. Oggi sono più contento».«È stato un piacere conoscere il presidente della Calabria. Questa nostra visita – sottolinea padre La Vecchia – è dettata dalla necessità di armonizzare un progetto caro tanto ai padri di Soriano Calabro, quanto alla amministrazione comunale. Abbiamo tutti a cuore la valorizzazione del patrimonio storico, culturale e religioso del sito domenicano ed è forte la voglia di collaborare, perché solo così ci può essere vita e successo».

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram