18/01/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Sicurezza pubblica e compatibilità ambientale nel comune di San Sostene

Un fine anno 2020 e un inizio anno 2021 all’insegna di finanziamenti importanti per il Comune di San Sostene.
Dopo essere stata finanziata recentemente la ristrutturazione del Municipio comunale nel Borgo con cappotto termico di ultima generazione e risparmio energetico per un importo di ben € 500.000,00, arriva ora la bella notizia del finanziamento di € 230.000,00 per impianti di videosorveglianza di ultima generazione e lettore di targa da distribuire nel territorio comunale. Due progetti a cui l’amministrazione comunale di San Sostene teneva molto e che sono stati seguiti dai tecnici presso gli enti finanziatori con molta attenzione e meticolosità pur essendoci il rischio per loro di avere posto in essere un inutile lavoro qualora le opere non fossero state finanziate. Invece, negli ultimi giorni le due bellissime notizie. Il Comune di San Sostene si è sempre distinto per sensibilità verso l’ambiente e l’ordine pubblico ed ora ci si può attivare per gli ultimi tasselli, anche se la procedura burocratica ci porterà a tempi non brevi di realizzazione di circa un anno e mezzo. Questi interventi costeranno al Comune soltanto euro 15.000,00 di compartecipazione, nulla di più. E’ un dato significativo, perché le spese sarebbero state eccessive per gravare del costo i cittadini. In tal modo, invece, la sicurezza pubblica e l’ambiente saranno tutelati senza gravare i cittadini. Nel frattempo, saranno a breve consegnati i lavori della nuova scuola media, opera imponente e necessaria per avere tre plessi scolastici autonomi per materna, elementari e medie. La nuova scuola media sarà intestata ad Aldo Corasaniti, natio di San Sostene, mentre la ristrutturata scuola elementare sarà intestata a Virginia Cundari, una delle prime donne Sindaco del Mezzogiorno d’Italia. Anche l’area verde attrezzata e la delegazione comunale in Marina saranno pronti a fine mese di gennaio, mentre entro febbraio saranno iniziati i lavori di un altro lotto del lungomare e l’area verde attrezzata nel Borgo.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram