23/04/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Salumificio in casa, Nas sequestra 600 chili di carne Era priva di tracciabilità. Attività svolta senza autorizzazioni


REGGIO CALABRIA, Aveva allestito in casa, senza essere in di alcuna possesso autorizzazione, un vero e proprio salumificio artigianale. Un uomo di 29 anni N.V., è stato denunciato per violazioni amministrative dai carabinieri del Nas di Reggio Calabria che hanno sequestrato circa 600 chili tra salumi e carne. I militari, nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto, di sofisticazioni, frodi alimentari e reati in materia di sanità, hanno effettuato un controllo sequestrando complessivamente 457 chilogrammi di salumi e 115 chilogrammi di carne di suino privi tracciabilità. I sigilli sono stati apposti anche all’attrezzatura utilizzata per la lavorazione per un valore totale di circa 30 mila euro. I militari, nell’ambito dei controlli, eseguiti con il personale dei Carabinieri Forestale, hanno denunciato anche il padre convivente, D.V., di 67 anni, sorpreso mentre svolgeva attività di uccellagione. L’uomo è stato trovato in possesso di volatili appartenenti a specie protette, 18 cardellini, rimessi poi in libertà. Sequestrate gabbie e reti utilizzate per la cattura. Ai due sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 11.500 euro. (ANSA).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram