Squillace, emergenza coronavirus: gli “Angeli Blu” in campo

SQUILLACE – In piena emergenza coronavirus, c’è un’associazione a Squillace che si sta organizzando “doppiamente”. Perché è da pochi giorni che ha avuto in concessione i locali da parte del Comune per sistemare la nuova sede e perché, appunto, è in corso l’epidemia da Covid-19. Si tratta dell’associazione di protezione civile “Angeli Blu”, sede di Squillace, di cui è responsabile Eleonora Pietropaolo. «Stiamo sistemando la sede per l’emergenza alla meno peggio – spiega Eleonora Pietropaolo – e il servizio di volontariato per qualsiasi necessità incombente, inderogabile ed urgente per la cittadinanza. Siamo ugualmente impegnati per la consegna a domicilio di spesa e farmaci a persone impossibilitate ad uscire, a fare assistenza alle persone anziane e con disabilità grave o per chi non ha una rete familiare o di supporto. Gli orari sono continui, la sede è aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, anche se noi siamo sempre all’interno per sistemare e organizzare al meglio». I volontari impegnati sono, oltre alla responsabile, Alessandra Pietropaolo, Francesco Pietropaolo, Sebastiano Spadaro, Daniele Falcone, Antonia Gullì, Aldo Zofrea, Roberto Rossi, Iolanda Rossi, Rita Rossi. Per ogni necessità momentaneamente si può telefonare al 328.9082216 la sede si trova in Piazza Duomo ex palazzo Pretura o tramite i profili Facebook di Eleonora Pietropaolo e “Protezione civile di Squillace”. La gente è meglio che rimanga a casa, al resto ci pensano gli “Angeli Blu”.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram