Coppa Calabria – Montepaone:Voci non basta. Il derby va al Catanzaro Lido, Costantino e Fulciniti in gol

REAL MONTEPAONE – SPORTING CATANZARO LIDO 1-2

REAL MONTEPAONE: Leone 5.5, F. Fiorentino 6, Ienco 6, Mellace 5, Conidi 5,5, Cannistrà 6, Pirritano 5 ( 16’ s.t. Gualtieri 6), M. Voci 7, Procopio 6, Mungo 6 ( 10’ s.t. D. Voci 5), Paparazzo 6 ( 22’ s.t. Marcellino 6), All. Pisano 6

SPORTING CATANZARO LIDO: Tallarigo 6, Mazzocca 6, Evaroni 6 ( 22’ s.t. L. Voci 6), Caliò 5,5, Barberio 6, Corapi 5,5 Arcuri 6 ( 7’ s.t. Fulciniti 6.5), Bordino 6, Caridi 6, Costantino 6.5 ( 24’ s.t. Rotella 5,5), Giglio 6 ( 40’ s.t. Torquato ), All. Patti 7

ARBITRO: Di Santo di Cosenza 5

MARCATORI: 1’ s.t. Costantino (SCL), 21’ s.t. M. Voci (RM), 43’ s.t. Fulciniti (SCL)

NOTE: Presenti una quarantina di persone, terreno allentato per la pioggia. Espulsi: 4’ st Mellace (RM) per doppia ammonizione, al 37’ D. Voci (RM) per frase irriguardosa verso l’arbitro e al 5’ st allontanato l’allenatore Pisano (RM) per proteste. Ammoniti: Cannistrà. M. Voci, Procopio e Marcellino (RM), Costantino, Verre, Bordino, L. Voci e Fulciniti (SCL). Angoli: 8 a 4 per il Real. Recupero 1’ pt e 5’ st.)

MONTEPAONE – Lo Sporting Catanzaro Lido si aggiudica la gara di andata dei quarti di Coppa Calabria vincendo sul terreno del Real Montepaone. I locali hanno disputato tutto il secondo tempo in dieci uomini e gli ultimi dieci minuti in nove uomini per due espulsioni. Le prime occasioni da rete sono degli ospiti, al 12’ punizione di Costantino, pallone nell’area piccola per Arcuri che non riesce a deviare in rete. Al 15’ Bordino lascia partire un forte tiro da fuori area, c’è una deviazione e Leone deve tuffarsi per neutralizzare. Al 24’ punizione di Paparazzo per Procopio che, di testa, sfiora la traversa. Altra occasione per i locali al 32’, M. Voci dalla destra crossa in area per Procopio che tocca per Mungo e Tallarigo devia in angolo. Nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio al 1’ con Bordino che, dalla lunga distanza , sorprende Leone fuori dall’area piccola, Al 21’ i locali si portono in parità: calcio di punizione dalla sinistra, se ne incarica Paparazzo che mette il pallone al centro dell’area per M. Voci che deposita il pallone alle spalle dell’incolpevole Tallarigo. Quando sembra che il risultato rimanga sul risultato di parità gli ospiti si portono in vantaggio, un cross dalla sinistra giunge a Fulciniti che, a volo, trafigge Leone.

Mimmo Cosentino (il Quotidiano del Sud)