, vicenza 041222 palazetto campionato volley serie a femminile girone b anthea vs soverato

Secondo posto solitario e regalo di compleanno per coach Luca Chiappini che con la sua squadra sbanca il Palasport di Vicenza superando tre a uno le padrone di casa dell’Anthea. Una vittoria ottenuta su un campo che vedeva le padrone di casa sempre vittoriose fino ad oggi. Soverato, dunque, continua a vincere e, fuori casa sono solo successi per la squadra ottimamente guidata da Luca Chiappini che arrivava a questa sfida da ex di turno. Passiamo al match. Padrone di casa in campo con Galazzo in regia e Kavalenka opposto, al centro Cheli e Farina, Panucci con Ottino dono le schiacciatrici e libero Formaggio Volley Soverato in campo con la diagonale Malinov – Korhonen, al centro Pomili e Cecchi, Giugovaz e Schwan con libero Ferrario. Gara al via e sul 4-4 break da parte del Soverato che allunga sul 4-8 con time out per coach Iosi; dimostra ancora una volta carattere la squadra di Chiappini che conduce 9-13 con l’Anthea che comunque riesce ad accorciare le distanze e, così, squadre vicine nel punteggio 14-15 con Soverato che ricorre al time out. In campo si assiste a scambi lunghi tra le due contendenti e ne gode lo spettacolo. Parità 17-17 con Vicenza che dunque riagguanta le avversarie. Torna avanti Vicenza 21-20 e giustamente coach Chiappini ferma il gioco chiedendo time out; si gioca punto a punto in questa fase calda del primo set 22-22 con Soverato in battuta. Time out intanto per Vicenza. Si arriva ai vantaggi con le.calabresi brave ad annullate ben quattro palle set e chiudere anche loro alla quarta opportunità per 29/31. Sono ancora le calabresi anche ad inizio secondo set a provare l’allungo sul 2-6 con Vicenza che si riavvicina sul 5-8. Sul 6-9 la regista di casa Galazzo é costretta ad uscire e al suo posto entra la giovane Del Federico. Allunga Soverato che adesso conduce 8-14 con coach Iosi costretto al time out. Schwan e un muro di Pomili portano le ioniche sul più otto, 10-18 con il set che termina 14/25. Rientra Galazzo nel terzo set e Vicenza di porta 3-1 ma Cecchi e compagne ribaltano 3-5 con la gara che vede le due squadre giocare e lottare su ogni pallone. Vicenza e Soverato sono 8-8 con le ospiti che provano l’allungo, 10-12, ma arriva il sorpasso Anthea e sul 13-12 Chiappini chiama time out. Più tre Vicenza adesso, 16-13, mentre nel Soverato dentro Zuliani per Giugovaz. Calabresi a meno uno adesso e coach Iosi chiana time out, 16-15. Soverato riagguanta il punteggio di parità 19-19, e sul 20-20 sono Panucci e compagne a trovare l’allungo 22-20 con tempo per Soverato. Anthea riesce a chiudere il set 25/20 riaprendo così i giochi. Vicenza adesso ci crede e nel quarto set conduce 6-5 e 11-8, time out ospite. Al rientro, é parità con Soverato che riagguanta le locali, 12-12. Korhonen porta la sua squadra sul più due, 12-14, e coach Iosi chiama time out. Azioni lunghe in campo con Kavalenka che opera il sorpasso 15-14, e sul 15-15 beak di Soverato che vá avanti 15-18; più cinque per le “cavallucce marine”, 16-21 e time out per Vicenza. Non molla Vicenza che si porta a meno due 19-21. Time out Soverato. Schwan mette a terra il punto del 20-23 ed é la stessa statunitense a guadagnarsi quattro match point e a.chiudere subito 20/25. Tre punti pesanti per il Soverato che domenica prossima sarà di scena a Montecchio.

Indietro