“Occorre dare agli italiani la possibilità di esprimere in piazza la propria contrarietà alla guerra”. Così Alfonso Pecoraro Scanio, dal Circo Massimo di Roma, luogo delle più grandi manifestazioni pacifiste della storia recente italiana, rilancia l’appello per la pace e contro il nucleare.

sat/

Indietro