È stato accolto con gioia al Centro ricreativo sociale amaronese il parroco don Roberto Corapi che, nell’occasione, ha celebrato la santa messa con la partecipazione del presidente regionale Arci Giuseppe Apostoliti giunto per l’occasione a questo evento di grazia insieme al presidente del Centro Rocco Nasso, al segretario Tonino Raimondo e i soci.
Don Roberto ha ringraziato i presenti per questo momento di “Cielo che stiamo vivendo”.
Nel corso della sua omelia l’arciprete si è soffermato sulla figura che affascina, su Gesù di Nazareth, per cui vale la pena vivere e dare la vita per lui.
Poi sul nostro cristianesimo di attrazione, proprio come un innamorato con la sua innamorata.
“Bisogna ritornare all’essenziale – ha aggiunto – in una società, la nostra, individualista.
Siamo la Chiesa di Cristo, la Chiesa di cui parla tanto Papa Francesco.
Stasera la chiesa come tempio è uscita ed è venuta da voi, perché siete un dono di Dio e un dono per me”.
Alla fine della celebrazione, svoltasi all’aperto nel piazzale della struttura, la parola è passata al segretario del Centro amaronese, Raimondo, che ha espresso parole di ringraziamento verso don Roberto, che “in due anni ha superato le nostre aspettative, dimostrando il suo amore di prete tra la gente e con la gente”.
Apostoliti, dal canto suo, non si è risparmiato nell’esprimere tutta la sua gratitudine per questa realtà del Centro sociale. Rivolgendosi a don Roberto, poi, lo ha ringraziato per la bellissima omelia e la santa messa fatta con gioia ed entusiasmo, trasmettendo l’amore per il Signore Gesù.
Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro