«In merito alla notizia sul sequestro del depuratore comunale di località Donnatolla, a Squillace, comunico che non ci sono sversamenti di liquami nel fiume, ma solo perdite di acque bianche e ciò che viene contestato dalla Guardia Costiera è il sistema di bypass, essendo il depuratore molto vecchio strutturalmente. Sono previsti interventi con fondi regionali la gara era stata pubblicata ad aprile, ma per la lievitazione dei prezzi è stata ritirata e sarà di nuovo bandita, come deciso dalla giunta lo scorso 6 luglio. Domani, intanto, l’Arpacal effettuerà le analisi di rito, in seguito alle quali potremo rassicurare la popolazione e smentire l’allarmismo creatosi. Il cartello affisso dalla Guardia Costiera ai cancelli dell’impianto è un atto dovuto, in quanto sidell’impianto è un atto dovuto, in quanto si tratta di sequestro preventivo». Lo afferma il sindaco di Squillace Pasquale Muccari.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro