A maggio il debito delle Amministrazioni pubbliche è diminuito di 3,3 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.755,6 miliardi. È quanto emerge dai dati forniti dalla Banca d’Italia, secondo cui la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro ha più che compensato il fabbisogno.

sat/gsl

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro