Liquori artigianali, infusi e amari che rendono omaggio al territorio, ai miti e alla storia della Calabria. Il progetto culturale Naturium ha presentato, a Montepaone Lido, l’originale linea di prodotti “Qual’Italy”. L’importante realtà imprenditoriale, ideata da Vincenzo Serra, ha sede a Cosenza ed è specializzata nella ricerca di erbe, profumi, frutti, aromi, suggestioni, genuinità ed emozioni capaci di raccontare e cogliere l’essenza della millenaria storia calabrese. Re Italo, Donna Brettia, Pornocino, Amareggio, Riace Terzo Bronzo, Clandestino Ricercato, Anicafé, Foraffascinu, Conzativicci e tutti gli altri liquori esclusivi di “Qual’Italy” hanno conseguito numerosi premi per la loro eccezionale qualità. Un impegno che Naturium ha voluto mettere in evidenza nell’ambito delle proprie attività di promozione del territorio e di quelle realtà economiche che restituiscono valore alla Calabria. Giovanni Sgrò, promotore del progetto Naturium, ha sottolineato l’idea che il lavoro in Calabria possa nascere, anche e soprattutto, dalla riscoperta delle biodiversità del territorio, in una regione ricchissima di preziosi lasciti naturali. Vincenzo Serra ha colto l’occasione per raccontare, con toni appassionati e sinceri, cosa c’è dietro ogni singola referenza in termini di studio delle tradizioni e delle giuste miscele di gusto e sapori. In tanti hanno apprezzato l’iniziativa che si è svolta nel piazzale dell’Urban Market di Montepaone Lido.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro