ROMA (ITALPRESS) – “Non so quanto andrà avanti, dipende dalla resistenza e attaccamento degli attuali parlamentari. Penso che non dovrebbe andare avanti, è un governo che non può decidere su nulla e invece in questa fase noi abbiamo bisogno di scelte chiare e coraggiose che solo un governo con un forte mandato popolare può dare”. Così il presidente di FdI, Giorgia Meloni, in un’intervista al Tg5. Quanto agli attacchi nei suoi confronti, “sono il prezzo del successo elettorale in una Nazione in cui c’è una sinistra che non avendo più argomenti ha bisogno di utilizzare questi metodi. Io, che forse l’ho accettato per troppo, tempo ho deciso che non l’accetto più. Vengo linciata anche solo per aver alzato la voce in un comizio e qui c’è gente che si permette di dire che sono un’assassina e una criminale. Penso che come io vengo sempre richiamata alla responsabilità, lo debbano fare tutti gli altri”.
(ITALPRESS).
-foto agenzia fotogramma.it-

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro