Dal 31 maggio al 4 giugno una delegazione dello staff Erasmus+ dell’ITT G. Malafarina, diretto dal prof. Domenico Agazio Servello, si è recata a Dubiecko nella Polonia sud-orientale per partecipare assieme a partner serbi, greci, estoni, polacchi ed irlandesi al secondo training dell’ambiziosissimo progetto “Englife” coordinato dalla Luminar Foundation polacca. Il partenariato ka226 si prefigge lo scopo di potenziare le abilità professionali degli insegnanti di lingue attraverso un approccio innovativo digitale, già avviato grazie alla creazione di una repository di piattaforme e strumenti digitali adatti allo scopo che saranno alla base delle 8 metodologie, oggetto di approfondimento nel prossimo meeting in Grecia. I training sono stati condotti dalle docenti dell’Atlantic Language di Galway Aoife Tamura e Kashi Cepeda le quali hanno coinvolti i partecipanti in interessantissimi workshop sullo sviluppo asincrono del discente e sui vari approcci atti a limitare il cosiddetto stress digitale. Nella seconda parte del meeting le relatrici irlandesi sono state affiancate dagli stessi docenti del Malafarina Claudio Cherubino e Savina Moniaci che, coadiuvati dall’assistente tecnico Giuseppe Schiavi, hanno avviato una simulazione di una lezione pratica condotta con l’ausilio di strumenti digitali interattivi. Affiancare alla lezione tradizionale l’approccio digitale è sempre stato uno dei punti di forza della dirigenza del prof. Servello che è stato un pioniere della trasformazione digitale perseguendo, attraverso uno staff di professionisti, un modello digitale innovativo nell’organizzazione della didattica.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro