“È essenziale che tutti coloro che vendono nel mercato europeo rispettino l’ambiente. Ma è impensabile imporre ai nostri territori determinate regole se poi
importiamo il pannello fotovoltaico dalla Cina, che inquina dieci volte tanto rispetto a noi”. Così l’europarlamentare della Lega Angelo Ciocca, in merito al voto del Parlamento europeo sul pacchetto Fit for 55.

xf4/sat/gtr

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro