Riceviamo e Pubblichiamo

“Con grande rammarico decido di lasciare l’UDC.
Ringrazio le amiche, gli amici, gli esponenti e i dirigenti, incontrati in questi lunghi anni di militanza.
Ringrazio il partito per la gavetta giovanile, i congressi, le candidature , le battaglie, gli scontri duri che mi hanno fatta crescere in una lunga palestra politica e di vita”. Questa campagna elettorale, rappresenta per me personalmente, una svolta, il cosiddetto giro di Boa.
Cosa ho visto nella mia lista? Un’opportunità. La possibilità di entrare in consiglio comunale per fare un’opposizione che sia degna di quelle passate. Che sia degna di una grande città come Soverato”. “Non tutto è come sembra, basta non fermarsi alla superficie.
Vorrei dare il mio contributo, discutere di come migliorare i servizi, di turismo, di anziani, di aggregazione ma soprattutto di sviluppo. Voglio fare Politica”. “Non mi piace insultare la gente, offendere le persone senza conoscerle, etichettare senza capire, mi piace mettere la faccia, la mia, Sempre. Non si può prendere in giro nessuno di fronte ad una cosa talmente ovvia”. “Pertanto in una campagna elettorale in cui tutto è scritto, in cui l’unico linguaggio è il potere, la prepotenza e l’arroganza, Spero di rappresentare una vera alternativa, una parte del tutto differente. Spero di rappresentare una lunga storia, la mia”. 

Serena Lorenzo

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro