Quarta edizione del Torneo di lettura, organizzato dall’Associazione Terra di Mezzo in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Squillace e la Biblioteca Errante di Vallefiorita. Si è concluso così l’evento Maggio dei Libri. Al Torneo hanno partecipato circa 100 studenti frequentanti i cinque plessi dell’I.C. di Squillace. I 47 finalisti, che nella fase eliminatoria hanno superato la soglia di sbarramento di 8 decimi, si sono affrontati in una maratona di lettura a prima vista del testo di Mario Lodi Cipì, davanti a una giuria composta dalla vicepreside Miriam Comito, dal Presidente dell’Associazione Terra di Mezzo Gianni Paone, dalla responsabile del settore Formazione e Didattica Patrizia Fulciniti, da Salvatore Megna, Luigi Ruggiero e Alfonso Mercurio, sindaci dei Comuni di Vallefiorita, Amaroni e Stalettì, dalla professoressa Adele Pelaggi, delegata per il Comune di Squillace. Tutti i partecipanti hanno mostrato di possedere notevoli capacità in ordine ai tre indicatori utilizzati per la valutazione (fluenza, accuratezza ed espressività), raggiungendo in molti casi livelli di eccellenza, e rendendo ardui i lavori della giuria. Sono state premiate le classi quarte della scuola primaria di Squillace Lido e Vallefiorita; la classe prima della scuola secondaria di primo grado di Stalettì; la classe seconda della scuola secondaria di primo grado di Vallefiorita e le classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Squillace e Vallefiorita. Sono stati inoltre proclamati i venti migliori lettori/lettrici dell’Istituto che hanno conseguito un punteggio compreso tra 8,74 e 9,88: Antonio Serratore della classe IV di Amaroni, Miriam Voci della classe IV di Stalettì e Martina Vetri della classe IV di Vallefiorita; Alice Vitaliano della classe quinta di Stalettì; Rocco Pio Ceravolo della prima media di Vallefiorita e Antonio Ranieri della prima media di Squillace;Concetta Marta Chidoni, Margherita Mercurio, Alice Antonella Panaia, Celeste Grazia Polito della seconda media di Vallefiorita; Gioele Sestito della terza media di Vallefiorita; Nicola Clericò, Ginevra Cristofaro e Giuseppe Roberto della prima media di Stalettì; Luigi Amoruso, Asia Giangrazi e Francesco Sinopoli della seconda media di Stalettì; Giuseppe Pio Talotta e Cristian Sergi della seconda media di Squillace; Ludovica Corapi della terza media di Squillace. A questi giovanissimi lettori e lettrici d’eccezione, che sono stati capaci di donare emozioni, è stato conferito il diploma per la qualità espressiva della lettura. A tutti loro l’augurio di continuare a leggere e di donare la loro voce ai più piccoli ma anche ai più grandi e a tutti coloro che avranno voglia di ascoltare. Alle classi vincitrici sono stati donati dall’Associazione Terra di Mezzo complessivamente 120 libri per un valore complessivo di oltre 1300 euro. Sono state inoltre donate 8 bibliotechine della Coccinella, offerte dal partner Libreria Incontro di Soverato. L’iniziativa del torneo si è rivelata un successo, sia sul piano della partecipazione che dell’entusiasmo delle classi partecipanti. Anche le docenti presenti e i sindaci dei comuni del comprensorio hanno espresso la loro personale soddisfazione per gli esiti della competizione e la volontà di proseguire ed estendere ulteriormente la promozione della lettura sul territorio. In una regione che, in base all’ultimo rapporto Istat, si colloca al 18° posto, terz’ultima nella graduatoria italiana, iniziative come questa lasciano sperare che la Calabria possa fare della lettura un elemento distintivo della sua identità.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro