I Carabinieri della Stazione di Borgia hanno tratto in arresto in flagranza del reato di furto di energia elettrica un soggetto, all’esito di un sopralluogo presso la sua abitazione unitamente a personale tecnico dell’azienda della rete elettrica, ove è stata riscontrata la realizzazione di un allaccio abusivo direttamente alla rete elettrica che, bypassando il contatore, non ne permetteva la contabilizzazione dei consumi. Dalle verifiche compiute dai tecnici aziendali, tale situazione si protrarrebbe da diversi anni per un danno complessivo ancora in corso di quantificazione. Su disposizione del P.M. di turno, l’uomo è stato ristretto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Il GIP presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, non applicando misura cautelare. Il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro