La squadra pianigiana festeggia il primo trofeo della propria storia superando lo Sporting Club Lamezia C5

Catanzaro, – Sul parquet dello storico Palazzetto dello Sport di Catanzaro, intitolato alla memoria del compianto Stefano Gallo, lo Sporting Melicucco conquista la ventunesima edizione della Coppa Calabria C5 “Memorial Stefano Gallo”. Gara che parte con ritmi decisamente alti, la posta in palio rende da subito il confronto avvincente. Al quarto minuto è lo Sporting Melicucco a sfiorare il vantaggio con Fazzari, la cui conclusione centra in pieno il palo alla sinistra di Molinaro. Lo Sporting Club Lamezia risponde sull’immediato ribaltamento di fronte con la strepitosa parata in uscita bassa di Gerbasi sul lanciato Valia. I neroverdi voglio portare a casa la partita e schierano già al settimo minuto il portiere di movimento, ma al nono vengono puniti dalla rete di Pettè, che porta avanti i biancorossi. Cinque minuti più tardi la squadra lametina sfora il pari, calcio di punizione di Lucio Paola, ma la barriera melicucchese salva sulla linea a Gerbasi battuto. Passano altri due minuti e la squadra di mister Di Cello trova il gol dell’1-1: Asraoui ruba palla a Taverna ed innesca una ripartenza finalizzata nel migliore dei modi da Valia. Dopo diversi tentativi rintuzzati, lo Sporting Melicucco torna in vantaggio al venticinquesimo minuto con uno scatenato Pettè che, su schema da calcio piazzato, salta un avversario e deposita la sfera all’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi si rivede in avanti la squadra lametina, ma Valia si vede respingere le due conclusioni consecutive da Gerbasi e dal palo, un minuto più tardi traversa di Grande in ripartenza e parziale che resta fissato sull’1-2 fino al termine della prima frazione di gioco. Secondo tempo frenetico in cui saltano tutti gli schemi ed il numeroso pubblico presente assiste a continui capovolgimenti di fronte. Al dodicesimo è Taverna a trovare il varco giusto e ad insaccare la rete del doppio vantaggio per lo Sporting Melicucco. Al diciassettesimo una ripartenza veloce viene conclusa dall’ennesimo legno colpito dai lametini, ancora con Valia, ma tre minuti più tardi la squadra di Melicucco trova il poker con Quaranta, che deposita in rete la sfera dopo il miracolo di Molinaro sulla conclusione del solito Pettè. A sei minuti dal triplice fischio è Lucio Paola, per lo Sporting Club Lamezia, a trovare la via del gol portando il parziale sul 2-4 e schierandosi, da questo momento in poi, con il portiere di movimento, per poi sfiorare il terzo gol con la traversa di Emanuele Paola al ventinovesimo minuto di gioco. Nei tre minuti di recupero non succede più nulla e lo Sporting Melicucco porta a casa l’ambito trofeo.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro