CATANZARO – “Dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri delle nuove disposizioni per il superamento della fase emergenziale di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza, si può immaginare anche per il settore dello spettacolo dal vivo un ritorno alla normalità in piena sicurezza”. E’ quanto afferma, in una nota, il promoter Ruggero Pegna, tra i soci-fondatori di Assomusica, già componente della Consulta Ministeriale per lo Spettacolo. “Sebbene abbia programmato eventi anche in questi mesi nel rispetto delle limitazioni imposte – prosegue Pegna – ora intravedo finalmente l’uscita da un tunnel che ha prodotto ingenti danni a tutto il comparto. Alla luce di questo decreto, che eliminerà mascherine Ffp2, ripristinerà le capienza e le normali modalità di accesso, è necessario che ora il pubblico riprenda fiducia e superi la fase psicologica di paura. Se si è arrivati a queste decisioni, dopo l’enorme cautela e prudenza di questi due anni, vuol dire che si può riacquistare la serenità”. “Da parte nostra, come organizzatori di eventi – sostiene ancora il promoter – continueremo comunque a impegnarci a creare condizioni di sostenibilità, sicurezza e igiene, in particolare nelle grandi strutture, confidando nella collaborazione dei Comuni proprietari di questi spazi”. Pegna precisa che da mesi ha confermato in Calabria due grandi musical: “Fabularium, Magic of Disney Music” per domenica 15 maggio alle ore 17, al Teatro Politeama di Catanzaro e il colossal Notre Dame De Paris di Riccardo Cocciante dal 26 al 28 maggio al Palacalafiore di Reggio, per l’ultima volta in Calabria con l’imponente allestimento e il cast originale. I due eventi fanno parte della 36esima edizione di “Fatti di Musica”, il Festival del Miglior Live d’Autore dallo stesso Pegna ideato e diretto. (ANSA).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro