Accolto dal direttore generale dell’Arpacal, Domenico Pappaterra, ha fatto visita informale questa mattina nella sede del dipartimento provinciale di Crotone dell’Arpacal, il comandante regionale Carabinieri Forestali Colonnello Giorgio Maria Borrelli; presenti all’incontro anche il direttore del dipartimento crotonese, Rosario Aloisio, il direttore del centro regionale strategia marina Emilio Cellini ed il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Crotone Col. Salvatore Spanò. L’occasione è servita per un reciproco scambio di intendimenti sulle problematiche ambientali presenti sul territorio crotonese, ampliando lo sguardo all’intera Calabria, nonché per gettare le basi di una implementazione della collaborazione istituzionale tra l’Arma e l’Agenzia ambientale calabrese. A tal proposito, Pappaterra ha illustrato al colonnello Borrelli la proposta, che sarà formalizzata nei modi e tempi opportuni, con cui l’Arpacal offrirà all’Arma dei Carabinieri di ospitare nella propria sede dipartimentale crotonese il Gruppo Carabinieri Forestale e la locale Stazione; segnale di forte collaborazione, ma anche concreta sinergia nelle azioni quotidiane fianco a fianco. “Questa nostra chiacchierata – ha dichiarato a margine dell’incontro Pappaterra – rappresenta uno dei tanti tasselli che compongono la stretta sinergia che abbiamo con l’Arma dei Carabinieri, cui va il nostro ringraziamento anche per il sostegno strumentale fornitoci recentemente con la consegna di un drone di alta tecnologia. Sarebbe efficace, e dal grande valore comunicativo per l’intera Calabria, che nella nostra sede venisse aperta una stazione dei Carabinieri, a dimostrazione concreta che la strada della lotta alle illiceità ambientali viene fatta insieme”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro