REGGIO CALABRIA – Durante la conferenza stampa svoltasi a Reggio Calabria presso l’è Hotel, il Presidente Occhiuto ha ricordato gli importanti risultati raggiunti in questi primi tre mesi di attività nonché la progettualità avviata per il territorio dell’area metropolitana di Reggio Calabria.
La presenza di molti sindaci ed amministratori locali ha consentito di affrontare anche tematiche rilevanti in tema di sanità, ambiente e infrastrutture strategiche. “Ho partecipato alla conferenza stampa – afferma l’On. D’Ettore – insieme a colleghi parlamentari, On. Francesco Cannizzaro, On. Matilde Siracusano ed On.
Maria Tripodi, ed ai consiglieri regionali, tra cui Salvatore Cirillo il cui impegno sul territorio e con le Amministrazioni locali è costante e proficuo”.
Il Presidente Occhiuto, ancora una volta, ha sottolineato l’importanza del lavoro da svolgere in Parlamento e nel costante rapporto con il Governo nazionale. “Un particolare ringraziamento va all’onorevole ed amico Francesco Cannizzaro che con grande decisione e competenza ha sostenuto durante questa legislatura importanti iniziative e proposte parlamentari per la Calabria in un lavoro che,
spesso, insieme, abbiamo svolto a Roma anche seguendo gli indirizzi politici e le indicazioni progettuali del Presidente Occhiuto”. Nei prossimi mesi – conclude l’On. D’Ettore – l’impegno sarà ancora più esteso e
determinato in vista dell’allocazione progettuale dei fondi del Pnrr e degli altri fondi europei (fondo complementare al PNRR ed FSC) che il Governo Draghi dovrà ulteriormente gestire insieme alle Regioni considerando che solo il Fondo complementare che è dotato di circa 30,6 miliardi di euro e contiene interventi collegati e complementari rispetto a quelli inclusi nelle missioni del PNRR al quale si aggiunge il Fondo Sviluppo e Coesione nel quale sono iscritte le risorse finanziarie aggiuntive nazionali, destinate a finalità di riequilibrio economico e sociale, nonché a incentivi e investimenti pubblici (50 miliardi di euro la dotazione iniziale del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione per il ciclo di programmazione 2021-2027).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro