Nel 77° anniversario della morte del Commissario di Pubblica Sicurezza Giovanni Palatucci, domani alle ore 10.30, presso il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro, a cura della Polizia di Stato, si terrà una sobria commemorazione in suo ricordo, con la deposizione di una corona di alloro alla base dell’albero di ulivo e della targa collocati lo scorso anno in memoria del sacrificio dell’eroico poliziotto. Giovanni Palatucci, prima quale dirigente dell’Ufficio stranieri e, poi, quale Questore reggente della Questura di Fiume, dal 1937 al settembre del 1944, quando verrà arrestato dai nazisti e deportato a Dachau ove morirà, si adoperò per mettere in salvo numerosi cittadini ebrei, fornendo documenti falsi e facendo sparire schedari dall’anagrafe.
Per la sua opera meritoria, nel 1995 è stato insignito della Medaglia d’Oro al Merito Civile, alla memoria, e dell’onorificenza di “Giusto tra le Nazioni”

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro