Il Soroptimist Club di Soverato in occasione del la “Giornata contro il Bullismo ed il Cyberbullismo” , che si celebrerà il 7 febbraio p.v, ha inteso realizzare un manifesto contenente un decalogo di azioni che vadano a contrastare quest i fenomen i dilagan ti che rappresentano le due facce di una stessa medaglia , in quanto il Cyberbullismo è la manifestazione in rete del bullismo. Il bullo è quel soggetto che non rispetta le regole e mette in atto prevaricazioni ripetute verso chi viene reputato diverso , più debole . Chiunque di noi assista o venga a conoscenza di un atto di bullismo non deve rimanere indifferente ma ha il dovere di denunciare presso le strutture preposte , di aiuta re e sostene re le vittime . Allo stesso modo, c hi è vittima di bullismo deve trovare il coraggio di rompere il silenzio e raccontare quanto subìto . Bisogna arginare questa grave epidemia di Bullismo e Cyberbullism o, in aumento non solo fra gli adolescenti, ma , sempre di più frequentemente, fra i bambini, come risulta dai dati accertati: 46% nelle scuole primarie, 35% nelle scuole superiori di I° grado. Questo decalogo è una risposta, se pure parziale, a d u no dei grandi problemi del nostro tempo , oramai diffuso anche nelle aree più avanzate: la povertà educativa, condizione da cui si generano problemi, se non talvolta addirittura drammi, che vanno diffondendosi in strati sociali sempre più ampi e in fasce di età sempre più giovani . Non è un caso che l’OMS abbia individuato nel bullismo ” un fattore predittivo per la futura violenza contro le donne”, capace di compromettere una crescita serena e matura, in grado di segnare la vita di molti giovani, di lasciare un profondo e incancellabile disagio, fino a portare a tragedie (im)previste.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro