Sono iniziate stamattina alle 7.30,ad Amaroni, le attività al Centro Operativo di Protezione Civile per l’effettuazione prima di test rapidi e dopo di tamponi molecolari; operazioni concluse in un paio d’ore.
Anche oggi numeri importanti: sono stati prima effettuati 45 tamponi antigenici di cui quattro sono stati risultati positivi e ben 79 tamponi molecolari. Lo rende noto il sindaco Gino Ruggiero.
I soggetti risultati positivi sono stati immediatamente sottoposti a tampone molecolare. “Arrivare a questi standard di efficienza – dice Ruggiero – non è facile, c’è dietro un’organizzazione ed un lavoro enorme fatto di contatti, telefonate predisposizione di atti, approvvigionamento di materiali e soprattutto di metodo e professionalità, per cercare di far coincidere tutto, far trovare tutto pronto e tutti pronti per sottoporsi ai test. In qualità di sindaco e di presidente del Coc voglio ringraziare questa splendida squadra composta di persone che si dedicano agli altri con passione. Sentirsi dire ieri da un’infermiera, “Gino, domani smonto dalla notte, sarebbe meglio iniziare prima con i test rapidi così se qualcuno risulta positivo gli facciamo subito il molecolare”, sono gesti d’amore davanti al quale devi semplicemente dire “grazie”.
Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro