“Dopo giorni di isolamento aspettando i risultati del tampone molecolare fatto il 30 dicembre al Coc della protezione civile di Amaroni, dopo giorni di attesa e di ansia, da informazioni ricevute, mi dispiace dirvi che sono risultato positivo al Covid”. Lo riferisce il parroco di Amaroni don Roberto Corapi. “È da martedì 28 dicembre che mi sono messo in isolamento volontario presso la casa canonica, per prudenza, nonostante il tampone rapido risultato negativo. Vi faccio sapere che sto bene: i primi giorni ho avuto febbre alta, dolori dappertutto e raffreddore con tosse. Vi chiedo di pregare per me e per tutti i positivi di Amaroni confidando nell’aiuto e nell’intercessione di Santa Barbara nostra amata patrona”. Don Roberto chiama al coraggio. «Coraggio, comunità tutta, ci rialzeremo da questa brutta prova.Raccomando di seguire tutto quello che le autorità competenti ci diranno per il nostro bene. Voglio complimentarmi con il sindaco Gino Ruggiero e l’amministrazione tutta di Amaroni, Pietro Gualtieri e tutti i volontari della protezione civile, per il servizio che stanno prestando e non in ultimo il comandante vigili urbani De Giorgio, sempre attento a tutti i bisogni. Grazie di cuore inoltre a tutte le persone che stanno accorrendo presso la mia casa canonica per portare da mangiare”. Il parroco conclude così: “Ve la posso dire tutta dal profondo del cuore: siete speciali e per questo vi amo”.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro