Con una spettacolare rappresentazione teatrale, i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado e i bambini della classe 5° Primaria del plesso Laganosa, IC “Soverato 1”, hanno esternato gli auguri natalizi a tutti i presenti. “Canto di Natale”, lo spettacolo proposto, il musical liberamente tratto da “A Christmas Carol” di Charles Dickens. Il teatro della Parrocchia “Santa Maria della Pace”, gentilmente concesso dal parroco don Michele Fontana, ha accolto la rappresentazione che ha coinvolto gli alunni in una simpatica manifestazione oscillante tra reale e surreale, molto apprezzata da tutti i presenti. Canto di Natale è un romanzo di genere fantastico del 1843 che narra la conversione del vecchio e avaro Ebenezer Scrooge, irritato delle festività natalizie, perché secondo lui portano ozio e un inutile dispendio di soldi, per cui rifiuta di fare un’offerta ai poveri, fa lavorare fino a tardi il suo dipendente con una misera paga, manda via suo nipote che lo aveva invitato al pranzo di Natale e risponde con sgarbo agli auguri che gli vengono rivolti anche dai bambini. Scrooge viene, così, visitato, nella notte di Natale, dal fantasma del suo defunto collega Marley e da tre spiriti, quello del passato che lo riporta a quando da giovane abbandona tutti gli affetti per dedicarsi a guadagnare denaro; del presente che gli mostra come la gente si stia preparando al Natale in un’atmosfera di festa, di gioia e di amore; e lo spirito del futuro che gli fa vedere cosa succede alla morte di un uomo ricco, solo e abbandonato nel giorno del suo funerale, i cui beni e averi vengono distribuiti tra la cameriera e i suoi conoscenti. Scrooge capisce, quindi, di aver sbagliato tutto nella sua vita, inizia ad apprezzare il Natale e a distribuire regali, sorrisi e auguri a tutti. Tanti e calorosi gli applausi rilasciati dai presenti, tutti con la mascherina, familiari, docenti e genitori impegnati a scattare foto e a registrare video. Lo spettacolo pomeridiano, un modo per tornare a vivere insieme in un tempo così delicato, ha avuto inizio con il saluto della responsabile di plesso, Cetty Riverso che si è impegnata nella preparazione dei ragazzi insieme alla corresponsabile Paola Sinopoli e alla docente Raffaella Venezia, coadiuvate dagli altri docenti della secondaria, tutti impegnati nella buona riuscita dell’iniziativa. Uno spettacolo ben riuscito che si è concluso con l’arrivo di omaggi floreali, donati dai ragazzi alle responsabili e all’assessore comunale all’istruzione, Rosa Sinopoli, seguito da un simpatico ballo finale, che ha coinvolto tutti i docenti, con scatti di foto ricordo e lo scambio degli auguri di un Santo Natale.

Rosanna Paravati

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro