Per gli agricoltori calabresi in arrivo altri 5 milioni. Il dipartimento Agricoltura, Risorse agroalimentari e Forestazione, in collaborazione con l’organismo pagatore regionale Arcea, ha mandato in pagamento un nuovo kit decreto relativo al Psr, il n. 123. È stata dunque avviata la liquidazione di 5.125.788,26 euro in favore di 138 beneficiari, per misure sia strutturali sia a superficie. «Le immissioni di liquidità a vantaggio del comparto agroalimentare – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo – procedono con regolarità e celerità, in modo da garantire al mondo dell’agricoltura calabrese certezze indispensabili». Nello specifico, le risorse in liquidazione riguardano prevalentemente la misura 4 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”, per la quale sono in pagamento 3.862.546,53 euro. Si aggiunge la misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese”, con 449.981,43 euro. Fanno parte del kit anche la misura 8 “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste”, per un importo di 355.367,06 euro; la misura 3 “Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari” (209.475 euro); la misura 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione” (114.395,82 euro); la misura 7 “Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali” (82.818,37 euro); la misura 16 “Cooperazione” (9.196,20 euro); la misura 21“Sostegno temporaneo eccezionale in favore di agricoltori e Pmi particolarmente colpiti dalla crisi da Covid – 19” (14.000 euro). Per quanto riguarda le misure a superficie, invece, sono in liquidazione la 10 “Agricoltura biologica” (17.713,4 euro); la 11 “Pagamenti agro – climatico – ambientali” (9.544,36 euro); la 13 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici” (750.000 euro).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro