GIRIFALCO – Oltre duemila mattonelle all’uncinetto, centinaia di gomitoli, decine di ore di lavoro e tantissime mani che hanno incastrato colori, fili, amore e dedizione per la comunità: è il primo albero di natale realizzato, completamente, all’uncinetto a Girifalco. Ieri sera la suggestiva cerimonia di accensione. A fare il countdown è stato Babbo Natale con i suoi elfi che, grazie alla Pro Loco, hanno raggiunto una piazza Umberto I gremita di bambini ed adulti. L’albero è stato realizzato dall’Amministrazione Comunale, su iniziativa del vicesindaco Alessia Burdino con il consigliere comunale Delia Ielapi e la collaborazione dell’assessore Domenico Giampà, insieme alla Pro Loco – guidata dal presidente Paolo Antonio Migliazza – con il prezioso supporto dell’Avis Comunale Girifalco e della Bella Epoque. Fondamentali per la riuscita dell’opera sono state le signore e i signori che hanno realizzato le mattonelle all’uncinetto, il gruppo di lavoro che si è occupato dell’allestimento. Ma anche: Domenico Olivadese, Pepè Costantino, il fabbro Vincenzo Olivadese, la ditta Chiodo, la ditta Rugieri, gli ospiti e gli operatori del Centro Accoglienza “L’Approdo”, la polizia municipale. L’albero all’uncinetto vuole essere il simbolo di una tradizione, emblema di un amore che i girifalcesi nutrono per il proprio paese.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro