Presentate dal Comitato della Società Dante Alighieri di Catanzaro alla Casa delle Culture-Palazzo della Provincia

Antonia Doronzo Manno, nata a Barletta, è vissuta a Torino dove si è laureata in Lettere Moderne. Trasferitasi a Soverato, ha insegnato Lettere negli Istituti Superiori, collaborando sempre con autori, giornalisti, Associazioni culturali, Club service, referente della Società Dante Alighieri, dell’Unicef, dell’Erasmus Plus, presidente Fidapa sez. Soverato, . Ha partecipato a concorsi nazionali e internazionali di Poesia con riconoscimenti lodevoli, menzioni speciali e divulgazioni su Riviste, Antologie e Collane con altri autori come “I Poeti di Via Margutta”- di Dantebus Editori e l’“Enciclopedia dei Poeti italiani contemporanei” di Aletti Editore che l’ha nominata autrice “Federiciana”. Di pregio sono i risulta ottenuti dal 2019 al 2021 con: “il Premio Europeo Wilde”, a Tema Libero e d’Amore; – I Premi “ Dante Alighieri ” e “Toulouse Lautrec “ 2021 de “La Chimera” di Lecce. Ha partecipato il 20 novembre u.s., come poetessa contemporanea scelta, al primo degli incontri poetici nazionali presso la Villa d’Este di Tivoli sotto il patrocinio del Ministero ai Beni Culturali, organizzato dall’Aletti Editore. Oggi vive a Roma e collabora con la FUIS, Federazione Unitaria Scrittori Italiani, partecipando fin dal 2019, alla “Giornata mondiale di Poesia dedicata alla madre”, con la prima edizione presso la Biblioteca” Nilde Iotti “della Camera dei Deputati, presentando articoli e le sue opere con riscontro internazionale alla “Fiera dello scrittore, del libro e del lettore 2021”. Le sue personali pubblicazioni poetiche e narrative sono: la silloge di poesie “Sognare l’Impossibile”; l’opera narrativa in prosimetro “VIVERE – la primavera “al Covid-19” , entrambe per la Collana “I Diamanti” di Aletti Editore e l’opera “Gioioso Vivere” di Dantebus Editori. Daniela Troina Magrì, nata a Catania, vive a Roma. Per i risultati raggiunti nel campo dell’innovazione e della creatività, è stata definita dalla stampa la “vulcanica ingegnere”. Si è laureata giovanissima in ingegneria civile nel 1980, ha poi conseguito il master in Economia e gestione d’azienda alla Bocconi 1984, la laurea in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma 2009, il Master in Arteterapia presso la Facoltà di Medicina alla Sapienza-Roma nel 2019. Dal 1980 al 2005 in IBM ha svolto molteplici incarichi manageriali in Italia e all’estero compreso quello di Amministratore Delegato della finanziaria. Quotata artista è presente in prestigiosi cataloghi di Arte contemporanea, collaborando come pittrice a diverse opere poetiche e narrative, tra cui “Gioioso Vivere” di Dantebus Ed. Ha organizzato numerose mostre personali in Italia a all’estero e partecipato a numerose collettive dal 2006 al 2021. Tra i critici e i giornalisti che hanno scritto di lei come artista: Borghini, Crespi, D’Alì, Levi, Randazzo, Rech, Rebuzzi, Salvo, Severi, Sgarbi. Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Ha pubblicato numerosi articoli e libri di management, arte e poesia. Ha ricevuto molti premi sia come artista che come manager, uno per tutti il premio come migliore donna manager europea dalla European Women Association. Nel 2015 ha creato l’azienda Onartediem con il marchio Dm “Arte da indossare”.

Maria Luisa Iezzi

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro