Il Comitato della Società Dante Alighieri di Catanzaro presenterà il 4 dicembre le opere della scrittrice Antonia Doronzo Manno e della pittrice Daniela Troina Magrì, all’insegna delle Artiin un girotondo emozionale di scrittura, pittura, recitazione. Teresa Rizzo, Presidente del Comitato, aprirà l’incontro con i saluti a cui seguirà l’intervento della giornalista Maria Luisa Iezzi, e le letture poetiche della compagnia teatrale “I Sognattori”.Si potrà accedere all’appuntamento alle 17.30 alla Casa delle Culture di Catanzaro muniti di mascherina e green pass.
Antonia Doronzo Manno, nata a Barletta, trasferitasi a Soverato da coniugata, è stata per oltre 41 anni insegnante di Lettere negli Istituti Superiori , coltivando costantemente la sua passione per la scrittura, pubblicando collane , libri, partecipando a concorsi nazionale ed internazionali, ottenendo tanti riconoscimenti tra cui il Premio “Dante Alighieri” ediz. 2021 di Lecce ; la menzione di Poeta finalista al XII e XIII Concorso “Il Federiciano”, premio che si svolge nella cittadina calabrese di Rocca Imperiale, il posizionamento come finalista del prestigioso Premio Letterario Europeo Wild
“Poesia a Tema Libero” ediz.2020 – nella sez. “Poesia d’Amore” edizioni 2019-2020 con Premio Speciale de”La Notte” ediz.2021 -Vercelli-Bruxelles. E’ presente nelle pubblicazioni Aletti Ed. de ”L’Enciclopedia dei Poeti contemporanei” e di Dantebus Ed. de ”I Poeti di Via Margutta”. Come scrittrice della FUIS ha presentato le sue opere alla Biblioteca “Nilde Iotti” della Camera dei Deputati e alla Villa D’Este di Tivoli con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali- primo incontro Aletti Editore . Le sue pubblicazioni poetiche e narrative sono la silloge di poesie “Sognare l’impossibile”, l’opera in prosimetro “Vivere la primavera al Covid-19″di letti Editore e “Gioioso Vivere” di Dantebus Editori, silloge di testi poetici e arte contemporanea della pittrice Daniela Troina Magrì. Daniela Troina Magrì, nata a Catania, vive a Roma,. Dopo un periodo di impegno professionale come ingegnere dell’IBM, si è dedicata alle sue passioni artistiche. Quotata come pittrice, ha esposto in numerosissime mostre collettive e personali in tutto il mondo ed è presente in molti cataloghi di arte contemporanea. Ha realizzato bozzetti per manifesti, per riviste e copertine di libri, tra gli altri il bozzetto per il manifesto della XXX edizione del Premio Internazionale “Telamone”, ed è stata la prima Presidente dello IBM European Women Leadership Council nel 1995 (anno della sua fondazione).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro