“Il presidente Mercurio dimentica gli impegni assunti in consiglio”. Ne sono convinti i consiglieri comunali di “Tuttinsieme per Squillace” Oldani Mesoraca ed Enzo Zofrea, riferendosi alla convocazione per oggi del Consiglio comunale di Squillace, di cui gli stessi consiglieri non avrebbero ricevuto gli atti relativi all’ordine del giorno. Per questo motivo, con una lettera inviata via pec, Mesoraca e Zofrea hanno annunciato la non partecipazione alla seduta. “Nella missiva – rendono noto – abbiamo denunciato a Mercurio la scorrettezza usata nei confronti dei consiglieri comunali ed una totale omissione dei compiti e delle responsabilità cui è chiamato per il ruolo che ricopre”. “Alle sue inadempienze, per gli stessi motivi, si aggiungono – hanno scritto nella pec – anche quelle della segretaria comunale. Nel consiglio comunale del 22 settembre scorso, infatti, così come si evince dal erbale della seduta, pubblicato sull’albo pretorio, avevamo chiesto, richiamandoci al regolamento comunale, testualmente, che “i documenti relativi ai lavori dei consigli comunali ci vengano inviati, via email assieme all’o.d.g. Questo, al fine di evitare alle casse comunali un dispendio di denaro per le fotocopie”. Una richiesta prontamente recepita, in aula, da lei, dal sindaco e dalla segretaria. Ma, evidentemente, ritenendo che le discussioni in consiglio siano una presa in giro, nessun atto ci è stato inviato per poter partecipare, documentati, ai lavori del prossimo consiglio”.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro