Si avvicinano le feste di Santa Barbara, dell’Immacolata e di Santa Lucia, tre eventi molto sentiti, e ad Amaroni il parroco don Roberto Corapi scrive a tutte le famiglie per ricevere un sostegno ai fini di una degna organizzazione delle iniziative religiose e civili. «Non lasciamoci prendere dalla stanchezza» è lo slogan con cui il sacerdote intende sensibilizzare i fedeli amaronesi. «Mi rivolgo a voi – scrive – per invitarvi ad alzare lo sguardo con entusiasmo e speranza, camminando con Gesù Maestro. Fatevi scavare nel vostro cuore con la forza dello Spirito Santo, l’incontro con Cristo che ci conquista ogni giorno nell’Eucarestia e trasforma tutta la nostra vita, per essere a servizio del Vangelo. Come comunità e come singolo ci apprestiamo a vivere la festa della nostra amata patrona Santa Barbara e a seguire quella dell’Immacolata e di Sabnta Lucia, tutto nel rispetto delle leggi vigenti accompagnate dal dolce suono della banda musicale; e il 13 sera con il tradizionale spettacolo del “Bagagghjedhu” e della “Zia Rachela”». Per sostenere le feste don Roberto chiede appunto il sostegno di tutti secondo il cuore di ciascuno.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram
Indietro