Riceviamo e Pubblichiamo Durante il Consiglio Comunale di ieri 13.09.2021, i rappresentanti dei due gruppi di minoranza Orizzonte 2030 per Satriano e Progetto Civico per Satriano, hanno chiesto di anteporre al dibattito tecnico/politico dell’approvazione del Rendiconto 2020 e del Bilancio previsionale, il confronto aperto sul tema dell’abbandono del territorio, una questione molto più importante e urgente per il futuro di Satriano e di tutto il comprensorio, alla luce del recente e tragico evento accaduto nella pineta di Montefiorino. I rappresentanti della parte di maggioranza, per scelta non condivisibile del Presidente del Consiglio Comunale, hanno rifiutato il confronto su questo tema, continuando a percorrere la strada oscura e poco chiara del silenzio. Per questa motivazione tutti i rappresentanti della minoranza, uniti, hanno abbandonato l’Aula. Le nostra richiesta di confronto non è stata ascoltata! Avremmo voluto evidenziare le responsabilità che ognuno di noi deve saper assumere (politici, istituzioni e società civile ). Avremmo parlato di scelte, prese o non prese da questa amministrazione, che avrebbero in caso contrario potuto contrastare l’abbandono della nostra Montagna e quindi rendere più difficile il verificarsi di un evento così tragico. Avremmo voluto, alla luce degli errori commessi da parte di tutti, stimolare un confronto sulla strada più giusta da percorrere, insieme, al fine di valorizzare le aree urbane, periurbane e forestali. Avremmo voluto ascoltare tutti i Consiglieri di maggioranza per essere informati sulle proprie prospettive e idee capaci di contribuire ad arginare il fenomeno dell’abbandono e rendere la nostra montagna un luogo più sicuro e inclusivo. Avremmo voluto poter informare tutti i cittadini al fine di renderli partecipi e più attivi. Avremmo voluto parlare anche dei compiti e delle responsabilità (per ciò che è accaduto) non solo della politica ma anche degli organi di controllo del governo del territorio. Avremmo voluto democraticamente cercare di contribuire a non lasciare che tutto continui ad accadere nel silenzio e nell’indifferenza di una classe dirigente che non ha mai voluto accettare proposte nè consigli chiudendosi, ancora una volta, nel più vergognoso dei silenzi. Data l’importanza degli argomenti ed il non ascolto reiterato di questa classe di giovani amministratori, in armonia con l’altro gruppo di minoranza, abbiamo deciso di incontrare i cittadini. Vi comunicheremo al più presto giorno e ora dell’incontro pubblico.
Orizzonte 2030 per Satriano

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram