Partito di Toti mette radici nelle Preserre Catanzaresi. Avvocato, è stata assessore comunale e segretaria di Forza Italia

CATANZARO – “Cambiamo la Calabria” mette radici anche nelle Preserre Catanzaresi. Nell’ottica del radicamento territoriale e della strutturazione organizzativa del partito facente capo al presidente della Liguria, Giovanni Toti, il coordinatore provinciale di Catanzaro, Raffaele Mancini, d’intesa con il coordinatore regionale, senatore Francesco Bevilacqua, ha nominato l’avvocato Maria Teresa Sanzo coordinatore cittadino a Chiaravalle Centrale. «Un ingresso significativo – commenta Mancini – che contribuirà alla ulteriore crescita del partito e alla vittoria del candidato di centrodestra, Roberto Occhiuto, alle prossime elezioni regionali.
Si tratta di una scelta che, ancora una volta, è caduta su una competenza e su un’ex amministratore comunale, a testimonianza che “Cambiamo” intende porsi in maniera critica di fronte ai problemi. Se non ci sono i saperi non si possono conoscere le problematiche e, di conseguenza, risolverle». Dal canto suo Maria Teresa Sanzo, dopo aver ringraziato Mancini per la nomina, parla dell’inizio di un nuovo ed entusiasmante percorso politico.
«La scelta di aderire a “Cambiamo la Calabria” – dice – nasce dalla condivisione dei valori e degli ideali di cui questo nuovo movimento è portatore. “Cambiamo”, infatti, è un partito inclusivo ed in forte crescita che rappresenta al meglio l’area del centro moderato, liberale ed europeista con un unico obiettivo: l’interesse pubblico e la partecipazione attiva di tutti i cittadini indistintamente. In questo particolare momento storico, c’era sicuramente bisogno di un partito giovane e motivato, in grado di dare il proprio contributo fattivo e concreto nella risoluzione dei tanti problemi che, purtroppo, affliggono il nostro territorio. Siamo già al lavoro per le elezioni regionali che si terranno il prossimo ottobre e stiamo riscontrando tanta voglia di partecipazione e condivisione da parte di tutte quelle persone che non si ritrovano più nelle vecchie logiche dei partiti». Dalle regionali alle comunali a Chiaravalle Centrale il passo è breve.
«Naturalmente, per quanto riguarda nello specifico Chiaravalle – conclude -, la nostra attenzione è rivolta anche alle prossime elezioni amministrative. Il nostro unico obiettivo è il bene del paese, senza retorica alcuna.
Ritengo, infatti, sia necessario valutare adeguatamente il presente e, conseguentemente, guardare al futuro, puntando sulle tante potenzialità e risorse che il nostro territorio offre. In tale ottica, ribadiamo, dunque, la nostra apertura e la nostra disponibilità al dialogo ed al confronto con tutti coloro che condividono le nostre stesse finalità».
Maria Teresa Sanzo, avvocato esperto in diritto civile , amministrativo e di famiglia, nel 2011 è stata eletta consigliere comunale a Chiaravalle con la lista ” Chiaravalle futura”. E’ stata il primo presidente donna del consiglio comunale.
Dal 2013 al 2014, ha ricoperto l’incarico di assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura del Comune di Chiaravalle Centrale. Dal 2016 al 2021 è stata coordinatore cittadino di Forza Italia.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram