SELLIA –“Il fatto che Sellia abbia ricevuto anche quest’anno le ‘Spighe Verdi’ è motivo di orgoglio e di grande soddisfazione”. E’ quanto afferma sindaco di Sellia, e consigliere provinciale di Catanzaro, Davide Zicchinella, che commenta con l’assegnazione, al piccolo comune della Presila catanzarese, del prestigioso riconoscimento che la Fee-Foundation for Environmental Education Italia conferisce alle realtà italiane più virtuose nello sviluppo e nella tutela del patrimonio rurale.  “La bandiera delle ‘Spighe Verdi’ – prosegue Zicchinella – è per noi un riconoscimento di straordinaria importanza, che certifica un’attenzione e una cura quasi maniacale per l’ambiente e il territorio. Aver ottenuto questo titolo anche nel 2021 diventa poi ancora più importante: riconfermarsi infatti non era scontato, tanto è vero che diversi Comuni che lo scorso anno avevano ottenuto le ‘Spighe Verdi’ quest’anno non si sono ripetuti. Essere in un elenco con città come Parma e Grosseto e con comuni di fama internazionale come, Alba, Bra e Andria, solo per citarne alcuni, ci fa capire – sostiene ancora il sindaco di Sella – che il nostro lavoro amministrativo è stato davvero esaltante e positivo”. Zicchinella evidenzia poi che “Sellia è il più piccolo Comune ad avere ottenuto questo importante riconoscimento, ottenuto grazie a un investimento forte sull’ambiente, sul risparmio energetico, un investimento forte per fare di Sellia un Comune d’eccellenza nel campo dell’ambiente e del green, che poi sono anche i temi centrali alla base del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Noi – spiega il sindaco di Sellia – siamo un Comune piccolo che però ha dimostrato negli anni di poter primeggiare con Comuni sideralmente lontani da noi, per grandezza, per fama, per contesto territoriale: siamo riusciti a riconfermarci facendo anche da esempio a molti Comuni. Sellia è stata poi la capofila della provincia di Catanzaro e dell’area centrale della Calabria, a testimonianza del fatto che una Calabria più efficiente e più forte esiste già. Ora – conclude Zicchinella – dobbiamo solo lavorare per farla diventare tutta così”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram