Tra gli obiettivi impedire il deposito incontrollato e l’illecita gestione dei rifiuti 

OLIVADI-Realizzare azioni di informazione, prevenzione e repressione delle violazioni commesse in danno dell’ambiente tra cui l’abbandono, il deposito incontrollato e l’illecita gestione dei rifiutiPoggia anche su questo obiettivo la decisione con cui la giunta comunale di Olivadi ha approvato la convenzione tra il Comune e l’Associazione Guardie Ambientali d’Italia – Comando Provinciale di Catanzaro –  che ha sede legale a Chiaravalle Centrale. «Per l’esercizio delle funzioni di vigilanza in materia ambientale e negli altri settori che la legge gli attribuisce –  spiega il sindaco Nicola Malta –  il Comune può avvalersi anche delle guardie particolari giurate volontarie. In particolare, stante la specifica competenza nella materia, di quelle appartenenti alle associazioni munite di decreto prefettizio in corso di validità». Nella decisione dell’esecutivo Olivadese, inoltre, viene riconosciuto «il valore sociale del volontariato che opera esclusivamente per fini di solidarietà ed in maniera gratuita e spontanea, quali organizzazioni senza fini di lucro che costituiscono una struttura operativa non soltanto utile a fronteggiare in maniera efficace la prima emergenza ma fondamentale per attività di controllo e prevenzione e di monitoraggio del territorio». Franco POLITO (preserreedintorni.it)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram