29/07/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

NUOVI DIRETTORI GENERALI AZIENDE SANITARIE AVANZANO, CONCLUSO IL CORSO DI PERFEZIONAMENTO ALL’UMG CATANZARO

Cerimonia conclusiva martedì scorso nella sede dell’Alta Formazione al Complesso monumentale San Giovanni

CATANZARO –  Costruire nuovi profili di ruolo nei direttori generali partecipanti, che devono aggiungere alle competenze tecniche adeguate conoscenze e competenze organizzative e manageriali. Era questo uno degli obiettivi del corso di perfezionamento “Organizzazione e direzione delle Aziende Sanitarie (Odas)”, messo in piedi dal Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia dell’UMG di Catanzaro, e sviluppatosi nell’anno accademico 2020-2021 interamente e per la prima volta on line. «I cambiamenti dei contesti  – è scritto in una nota –  impongono, infatti, un ripensamento del ruolo operativo e rinnovate capacità di coordinamento in tutti coloro che hanno responsabilità apicali e direttive». La partecipazione al corso, per coloro i quali hanno preso parte  a tutte le attività formative, ha consentito permetterà il rilascio, subordinatamente alla verifica di una frequenza attiva per almeno l’80% delle ore previste ed alla discussione di un project work davanti ad un’apposita commissione – del Certificato di formazione manageriale per Direttore Generale, Sanitario ed Amministrativo di Aziende o Enti del Sistema Sanitario, attestato dalla Regione Calabria. Il corso si è chiuso martedì scorso, nella sede dell’Alta formazione dell’ UMG – il Complesso monumentale del San Giovanni nel centro storico di Catanzaro –  con una cerimonia nel corso della quale la commissione di valutazione composta dai professori Elio Borgonovi (illustre personalità in ambito sanitario)  Rossana Carida’ e Marzia Ventura, insieme al direttore scientifico del Corso, il prof. Rocco Reina, hanno analizzato ed apprezzeranno i project work finali presentati dai partecipanti. «La formazione – aggiunge la nota – era è rivolta in via prioritaria ai Direttori Generali e Sanitari in carica non ancora in possesso del certificato di formazione manageriale (di cui alle prescrizioni, dell’articolo 1 comma 4 lettera C del D.Lgs 171/2016 e loro ss.mm.ii e loro ss.mm.ii) ed ai Direttori Amministrativi delle Aziende e degli Enti del Sistema Sanitario della Regione Calabria. Successivamente ai Direttori Generali e Sanitari in carica non ancora in possesso del certificato di formazione manageriale (di cui alle prescrizioni, dell’articolo 1,  comma 4 lettera C del D.Lgs 171/2016 e loro ss.mm.ii) ed ai Direttori Amministrativi, con la maggiore anzianità di servizio, delle Aziende e degli Enti delle altre Regioni e delle Province autonome del Servizio Sanitario Nazionale. Infine ai Dirigenti della Regione Calabria con la maggiore anzianità di servizio, con adeguate esperienze dirigenziali, almeno quinquennale, nel campo delle strutture sanitarie o settennale negli altri settori, con autonomia gestionale e con diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche o finanziarie e che aspirano ad incarichi dirigenziale apicale di Direttore Generale, Sanitario ed Amministrato delle Aziende e degli Enti del Sistema Sanitario».Ecco l’elenco  dei futuri direttori generali che hanno preso parte al Corso: dottori  Caparello Giuseppe; Celi Alessandra; Elia Rodolfo; Correggia Marco; Pietro Brisinda; Iole Fantozzi; Laura Fondacaro; Giuseppe Furgiuele; Gabriella Gagliardi; Antonio Gallucci; MAtteo Galletta; Santo Gratteri; Michelangelo Iannone; Ivo Roberto Macchione; Luigi Mancuso; Viviana MArasco; Francesco MAsciari; Giovanni MAzzitello; Antonio Menniti; Pietro Morrone, Franco NApoli; Francesca Palumbo; Ivan Giuseppe Potente; Anna Prenestini; Fortunata Raschellà; Innocenza Ruberto; Maria PIa Samele; Angela Sciacqua; Luigi Severini; Pietro Volpe; Zinni Francesco. Alla cerimonia conclusiva hanno preso parte anche il rettore dell’Umg di  Catanzaro, prof. Giovambattista De Sarro; il presidente del Senato Accademico e direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Economia e Sociologia, prof. Geremia Romano; il presidente dell’Alta Formazione,  prof. Stefano Alcaro; il direttore generale, dott.  Roberto Sigilli e il presidente della Fondazione UMG, prof. Valerio Donato.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram