Solenni festeggiamenti in onore della patrona Santa Barbara, ad Amaroni, che avrà il suo culmine il primo agosto, giorno della solennità. Secondo quanto rende noto il parroco don Roberto Corapi, venerdì 23 luglio ha inizio la novena con la recita del Rosario, litanie e coronella e la celebrazione della messa. Proprio venerdì, nel primo giorno del novenario, si terrà l’evento dell’incoronazione della statua della santa patrona con la collocazione della corona e della palma in oro, restaurate dal maestro orafo di Squillace Luigi Mungo. Il 26, 27, 29 e 30 luglio si svolgerà la visita agli ammalati della comunità; mercoledì 28, giornata di preghiera per i defunti; sabato 31, vigilia della festa, giornata di preghiera per gli emigrati: alle ore 11, santa messa dell’emigrante e supplica a Santa Barbara, ore 18 Rosario, litanie e coronella, ore 18,30 vespri solenni e santa messa. L’1 agosto, dunque, nella solennità della santa patrona, alle ore 8.30 santa messa; alle ore 11, santa messa solenne con panegirico; alle ore 19, santa messa all’aperto, nell’anfiteatro “N. Green”. Inoltre, il 30 e il 31 luglio e il 1° agosto sarà aperta al pubblico la mostra su San Giuseppe nella navata laterale della chiesa. Il programma civile prevede il 31 luglio, in chiesa, alle ore 22, lo spettacolo musicale-teatrale “Barbara: la vita, la fede, il martirio” a cura di Stella Sorrentino. Il 1° agosto, alle ore 20, nell’anfiteatro, spettacolo pirotecnico; alle 22, in piazza, presentazione ufficiale della squadra di calcio “Asd Amaroni 08”; alle 23, in piazza, estrazione della lotteria. Nel giorno della festa le vie del paese saranno allietate dal gran concerto bandistico “Città di Girifalco”.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram