La situazione in cui versa il Partito Democratico calabrese è oggettivamente drammatica e non si risolve certo con dichiarazioni a mezzo stampa dal tono parenetico, da parte di esponenti del succitato partito o presunti tali; dichiarazioni volte a fornire ricette salvifiche che sono frutto di semplificazioni: Non è certo con una selezione di amministratori, con una sorta di squadra degli ottimati locali che si sana la situazione e siamo convinti che non serva un candidato “entusiasmante” bensì una candidatura frutto di un confronto vero fra militanti e sostenitori del partito, a tutti i livelli. I luoghi comuni servono ancor meno, per cui è inutile e inopportuno addossare la colpa ai circoli e denunciarne l’ inconsistenza, soprattutto se a farlo è chi il circolo lo frequenta assai poco e non ha mai cercato il confronto con gli iscritti. Di tutto abbiamo bisogno in questo momento, fuorché dell’ ennesimo pifferaio magico e men che meno, di un apprendista taumaturgo.

Il Coordinamento
Del circolo PD di Soverato

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram