Domani è la Giornata mondiale del rifugiato e i Comuni di Cortale e Curinga la celebreranno in maniera speciale, con un torneo di calcetto al campetto sportivo in località Jalupà di Cortale, per il progetto SAI dei due comuni. Appuntamento alle 17. Dopo i saluti istituzionali dei rappresentanti dei due Comuni, fischio d’inizio: è prevista la partecipazione dei ragazzi dell’Associazione sportiva Asd Fc Cortale del coach Fiangranco Rondinelli; dell’equipe multidisciplinare SAI dei Comuni di Curinga e Cortale e della Croce Rossa Italiana sede di Curinga. “Quello che è appena trascorso è stato un anno ancora più difficile per i bambini e i ragazzi, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria. Quindi abbiamo pensato di renderli ancora più protagonisti – afferma la vice sindaca, Lina Leuci -. Un anno difficile che non ha consentito tante iniziative in programma e che adesso possono recuperare maggiore socialità. L’Amministrazione comunale crede fortemente nelle politiche di inclusione che sono centrali nel nostro operare quotidiano. Parafrasando una grande donna, dove tanti disegnano confini noi continuiamo, ostinatamente, a vedere orizzonti”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram