RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: «Resto sorpreso per l’uscita del consigliere comunale di opposizione Enzo Zofrea, il quale bacchetta il mio esecutivo sul ritardo nell’approvazione del bilancio e lamenta la gestione in dodicesimi. La sua è una strumentalizzazione politicamente selvaggia e irresponsabile perché mistifica una realtà molte volte sconosciuta ai cittadini; ma, se il Ministero dell’Interno ha procrastinato l’approvazione dei bilanci, preventivo e consuntivo, a dopo il 31 luglio, una ragione ci sarà. Infatti, ancora sono attesi i trasferimenti da parte dello Stato che riguardano non solo il fondo di solidarietà, ma anche i trasferimenti a sollievo delle attività produttive. Ma nonostante tutto l’amministrazione comunale, se pur gestendo in dodicesimi, sta garantendo l’ordinario, intervenendo su tutti i servizi e soprattutto pagando le forniture. A breve, inoltre, partiranno importanti investimenti infrastrutturali e stiamo elaborando un piano finanziario Tari che non penalizzerà i cittadini utenti. Il consigliere Zofrea ha omesso anche di dire che i conti del Comune sono in ordine e che abbiamo risorse per fronteggiare anche debiti fuori bilancio ed eventuali debiti sui quali lo stesso Zofrea dovrebbe interrogarsi per ché sono di sua personale conoscenza. Tornasse Zofrea alla sua attività di partito e riaprisse la nobile sezione del Pd chiusa da mesi. Non è che il nostro segretario di circolo sta pensando al salto della quaglia?». Il sindaco di Squillace Pasquale Muccari.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram