Si chiama “sharing economy beach” ed è un nuovo modo per far risparmiare i clienti. Una novità che parte da Squillace, dal Lido Ulisse e dal suo proprietario Franco Paonessa, il quale non è nuovo a formule innovative e particolari. In cosa consiste? È un nuovo modo per far guadagnare i clienti che noleggiano i servizi spiaggia per più giorni o per l’intera stagione. L’ombrellone non resta mai vuoto, così come servizi connessi alla presenza del cliente in spiaggia, e lo stabilimento lavora e soddisfa. «Lo sharing economy beach – spiega Paonessa – per la sua straordinaria opportunità nei confronti di tutti gli utenti interessati al servizio, è rivoluzionario nel mondo delle vacanze, che sono spesso a caro prezzo. I clienti hanno la possibilità, quindi, di usufruire del servizio spiaggia ai prezzi prestabiliti, ma potranno recuperare i giorni di assenza segnalati da casa con un semplice clic sul telefonino. Infatti, quando il cliente, seduto comodamente a casa, si rende conto che non può usufruire dei servizi spiaggia, peraltro già pagati, per uno o più giorni, può aprire l’app fornita dal Lido Ulisse e procedere alla sospensione del suo ombrellone. Noi così possiamo mettere in vendita lo stesso ad un altro bagnante. In tal modo il gestore potrà soddisfare la richiesta del nuovo utente; in tempo reale viene inviato un sms che informa l’affittuario dell’avvenuta vendita. Il cliente assente riceve un rimborso per ogni giorno di mancato utilizzo, lo stabilimento affitta ugualmente il posto-ombrellone ed il nuovo cliente occasionale può saggiare la bontà dei servizi offerti». Intanto, Paonessa rende noto che da oggi è attivo al Lido Ulisse il bar, il ristorante e la pizzeria, mentre la spiaggia sarà operativa da sabato 29 maggio.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram