Tredici persone indagate e nove province italiane coinvolte. Sono i numeri che descrivono l’operazione denominata ‘All black’ e che i carabinieri del Noe assieme ai finanzieri del comando di Taranto hanno condotto questa mattina a contrasto del traffico illecito di rifiuti. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce hanno portato alla esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti su tutto il territorio nazionale e riciclaggio. I militari hanno eseguito anche sequestri di beni per diverse centinaia di migliaia di euro. L’operazione ha coinvolto province di Lecce, Taranto, Brindisi, Palermo, Cosenza, Reggio Calabria, Salerno, Napoli e Caserta. I particolari delle attivita’ investigative saranno rese note nel corso della mattinata.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram