23/06/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

La festa dell’Europa a Soverato in modalità ALL INCLUSIVE

L’ITT G. Malafarina di Soverato, diretto dal professor Domenico Agazio Servello, quest’anno più che mai, si ritrova a festeggiare l’Europa ed i suoi principi di inclusione, digitalizzazione e sostenibilità. In qualità di Role Model Nazionale per l’Inclusione, a seguito del modello proposto nel partenariato strategico «Erfahrungen mit Gentle Teaching”. Vielfalt braucht Vielfältiges“, l’Istituto è stato selezionato dal Ministero della Pubblica Istruzione per la diretta nazionale prevista per lunedi 10 maggio in occasione della Festa dell’Europa. Interverranno nel corso dell’evento, alla presenza del Ministro Patrizio Bianchi, i due studenti Erasmus+ Chiara Rosanò e Valerio Raschillà, mentre mercoledi 12 maggio la coordinatrice del team, Savina Moniaci, presenterà la strategia educativa inclusiva dell’istituto, identificata come best practice, all’interno della Conferenza “Pupil mobility in Europe – making inclusion a reality”, organizzata dalla Agenzia Nazionale Erasmus+ tedesca, in collaborazione con la Commissione Europea e seguita da 230 partecipanti, provenienti da 23 nazioni diverse. Nell’ultimo anno il Malafarina ha proseguito nell’implementazione delle attività in loco di sette ulteriori partenariati strategici, si è accreditato sia nel settore Scuola che in quello Vet, garantendo attività e mobilità a tutti gli utenti nell’ambito del nuovo programma Erasmus+ 2021/2027, ed è risultato beneficiario di ulteriori tre entusiasmanti progetti: “EngLife”, mirante alla valorizzazione delle abilità professionali degli insegnanti di lingue straniere, “EuroDigiCultHer”, volto ad incentivare la digitalizzazione e la conservazione del patrimonio culturale come previsto dal piano dell’Agenda Digitale per l’Europa, “Inovativne informacione tehnolgije u modernoj VET školi” che consentirà lo scambio di buone pratiche in uso nelle tecnologie IT attraverso l’applicazione pratica in istituti e aziende. Una strategia di europeizzazione vincente, quella dell’istituto soveratese, da sempre promotore di un approccio multidimensionale volto a favorire un miglioramento della qualità della vita di tutti gli studenti e mirante al raggiungimento dell’autonomia e del benessere nell’ottica della crescita globale della persona, coinvolgendo la comunità educante nella sua totalità.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram