Una cartina geografica senza zone rosse: l’Italia dalla settimana prossima si appresta infatti a colorarsi per lo più di giallo, con due Regioni (Valle d’Aosta e Sicilia) che potrebbero diventare arancioni e una (la Sardegna) che resta invece in bilico. La Valle d’Aosta (unica zona rimasta rossa) potrebbe dunque essere ‘promossa’ dopo appena una settimana. La Puglia spera invece nel giallo (insieme alla Basilicata e alla Calabria), mentre il Veneto torna ad avvicinarsi alla zona arancione. Sono questi i probabili cambi di colore delle Regioni italiane, in attesa delle decisioni ufficiali che arriveranno in giornata con le nuove ordinanze del ministro della Salute, Roberto Speranza.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram