21/06/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Squillace, ritorna il buon baccalà del ristorante “Le Ricchezze del Mare”

Verso l’estate, verso il ritorno alla normalità. Dopo i momenti di stasi dovuti alla pandemia, l’alleggerimento delle restrizioni significa anche tornare a godere della buona cucina dei ristoranti calabresi. La testata on line “Cookist”, specializzata nel settore gastronomico, ha selezionato 11 indirizzi che «rappresentano un meraviglioso spaccato della ristorazione calabrese contemporanea; potrebbero essere molti di più perché ormai la regione ha una grande varietà di proposta. Tra Stelle Michelin, pizzerie in rampa di lancio e gelaterie, ce n’è per tutti i gusti. È interessante notare come, in una terra così radicata alle proprie radici, i ristoranti tradizionali siano pochissimi nella lista a testimoniare come ci sia una spaccatura tra la vecchia e la nuova generazione di cuochi». Tra questi anche il noto ristorante di Squillace “Le Ricchezze del Mare”. Secondo “Cookist”, in Calabria c’è una grandissima tradizione riguardante baccalà e stoccafisso. L’incontro risale al tempo del Regno delle Due Sicilie e secondo Giuseppe Alagna, un produttore di stoccafisso, questo pesce arrivava “al porto di Pizzo Calabro tramite il porto di Napoli. I commercianti di Mammola, un piccolo paesino montano in provincia di Reggio Calabria, scambiavano i propri muli e altri prodotti tipici con lo stoccafisso perché era l’unico prodotto ittico in grado di superare la prova del tempo. È probabile che questo incontro ci sia stato addirittura nel Medioevo, perché in città ci sono degli scritti firmati direttamente da San Nicodemo che testimoniano la presenza dello stocco a Mammola”. Da allora di strada, aggiunge la rivista specializzata, ne è stata fatta, e per omaggiare questa tradizione Caterina e Maurizio hanno deciso di aprire un ristorante a tema. Qui si può trovare una cucina genuina, che rispetta la tradizione, tutta incentrata sul baccalà: spettacolari i ravioli ripieni di baccalà e patate con impasto al peperoncino, o ancora le fileja, pasta tipicamente calabrese, dalla forma allungata simile a quella dei fusilli. Qui il baccalà lo si trova perfino nei profiterole, con il pesce usato come ripieno di una mozzarella, con una salsa a base di peperoncino che sostituisce il cioccolato. Un’esplosione di sapore. Il ristorante “Le Ricchezze del Mare” si trova in piazza Repubblica, nel suggestivo quartiere di “Santi Apostoli”, a due passi dalla basilica cattedrale di Squillace.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram