13/05/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Volley Soverato, vittoria netta e meritata a Sassuolo. Playoff ancora possibili

Un super Soverato espugna il Pala Consolata di Sassuolo, rifilando un secco tre a zero alle padrone di casa della Green Warrior. Trascinato da una Shields incontenibile, con tutta la squadra che ha disputato un’ottima gara, Soverato ha dominato l’incontro dall’inizio alla fine. Successo ampiamente meritato che, ancora una volta, ha dimostrato il grande valore di questo meraviglioso gruppo che, comunque vada a finire, ha disputato una stagione regolare eccellente. Era una partita molto importante per le biancorosse che grazie a questo rotondo e meritato successo, mantengono accese le speranze di qualificazione ai playoff. Con questa vittoria è stato agganciato proprio Sassuolo in classifica a quarantatre, ma le calabresi dovranno attendere il recupero che dovrá giocare Cutrofiano, fermo a quarantadue, e lo stesso Sassuolo atteso dal match in casa con Macerata. Insomma, il destino di Soverato è legato a questi due risultati. Lotti e compagne hanno fatto il loro dovere e meriterebbero pienamente i playoff. Coach Barbolini schiera per le locali Pasquino in regia e Antropova opposto, al centro Busolini e Civitico, in banda Dhimitriadhi e Salinas con libero Falcone. Soverato in campo con Bortoli e Shields a formare la diagonale, al centro la coppia Piacentino e Riparbelli, schiacciatrici capitan Lotti e Mason, Barbagallo è il libero. Come da previsione, gara che inizia in modo equilibrato con le due contendenti attente a non commettere errori: parità 13-13 tra Sassuolo e Soverato. Mini break per le calabresi che con Shields al servizio si portano 13-16 nel punteggio, con primo time out dell’incontro per la Green Sassuolo. Piú quattro per le ospiti, 14-18, con le padro di casa che però si rifanno subito sotto riducendo ad una sola lunghezza il ritardo 17-18, e coach Napolitano chiama il suo primo time out. La squadra di Barbolini completa la rimonta e pareggia sul 19-19, rimettendo il match sui binari iniziali di equilibrio. Due punti pesanti della biancorosse riportano avanti 19-21 la squadra ionica ma è ancora paritá 21-21; fasi belle e decisive del parziale. Un bel diagonale di Shields e un muro danno ancora il più due a Soverato con Sassuolo al time out sul 21-23. Al rientro in campo, attacco fuori locale e ci sono tre palle set per le ospiti che sprecano le prime due, andando al time out sul 23-24. Chiude Shields e Soverato vince 23/25. Parte forte Soverato nel secondo set, 0-4 e 2-8, con la statunitense Shields che fa male da ogni angolo del campo; Sassuolo cerca di rientrare e sotto 5-10 si avvicina alle avversarie, 7-10, con time out per Riparbelli e compagne. Fase importante del set con Soverato avanti 13-17, ma poco dopo le squadre sono vicine, 16-17. Nuovo tentativo di allungo delle calabresi, a più quattro, 16-20. Time out per coach Barbolini. Soverato è deciso a chiudere e allunga ancora con Shields, 16-23. Sassuolo rosicchia qualche punto e sul 19-23 è time out Soverato. Cinque palle set per Lotti e compagne che chiudono con ace di Riparbelli 19/25. È un Soverato che gioca bene e in fiducia quello che entra in campo nel terzo set, 6-9 il punteggio e time out per Sassuolo. Soverato ha in mano il pallino del gioco, conduce 12-17 con Riparbelli in battuta. Mantiene il vantaggio Soverato che chiude il match con Mason per 19/25.

Sassuolo 0 Soverato 3 Parziali set: 23/25; 19/25; 19/25

SASSUOLO: Pelloni (L), Falcone (L), Salinas 8, Busolini 7, Pasquino 6, Mammino, Dhimitriadhi 4, Fornari ne, Magazza 3, Ferrari ne, Civitico 2, Antropova 16, Ariss ne Coach: Enrico Barbolini

VOLLEY SOVERATO: Mason 10, Lotti 6, Cipriani 1, Nardelli, Shields 26, Salimbeni ne, Barbagallo (L), Piacentini 9, Bianchini ne, Riparbelli 5, Bortoli 5, Meli ne, Ferrario (L). Coach: Bruno Napolitano ARBITRI: Giglio Anthony – Serafin Denis MURI: Sassuolo 5, Soverato 9

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram