02/03/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Covid-19, dodici ragazzi brindavano e festeggiavano un compleanno: chiuso un bar

A Taurianova, i Carabinieri nell’ambito di servizi di controllo del territorio volti a prevenire e contrastare i comportamenti antigiuridici rispetto alla normativa restrittiva vigente anti COVID – 19 a difesa della pubblica incolumità, hanno contestato la chiusura di un locale e sanzioni per un totale di 5.200 euro.
In particolare, a San Giorgio Morgeto, i Carabinieri, nei giorni scorsi, nel corso di un servizio perlustrativo, in una delle principali piazze del paese, hanno notato diverse persone, in gruppo, intente a parlare animosamente e a bere alcolici.
Da un controllo più approfondito, i militari dell’Arma hanno costatato si trattasse di 12 giovani che si erano radunati all’interno di un piccolo bar – al cui interno è imposto il limite massimo di due persone – senza rispettare la basilare regola del distanziamento sociale, mentre il titolare continuava a lavorare dietro il bancone.
Nonostante la normativa vigente consenta il solo asporto di alimenti e bevande da esercizi pubblici, gli avventori, tutti in età compresa tra i 20 e i 38 anni, hanno addotto ai Carabinieri la giustificazione di essersi ritrovati per brindare ai festeggiamenti del compleanno di uno di loro.
Ai medesimi, pertanto, i Carabinieri, per le irregolarità riscontrate, hanno contestato sanzioni per un totale di 5.200 euro, mentre per il titolare del locale la punizione si è concretizzata sia con l’accertamento della violazione amministrativa che con la chiusura provvisoria dell’attività per 5 giorni.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram