21/01/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Emergenza covid a Maida, ad oggi 3 contagi. Domanda per i buoni spesa entro il 22 dicembre

“Il numero di persone positive al Covid-19 nel Comune di Maida ad oggi sono tre. È stato un mese complicato, con un picco di oltre 40 positivi su tutto il territorio comunale, oltre ai tanti contatti diretti che abbiamo dovuto isolare, e con alcuni ricoveri anche in ospedale. Oggi, grazie ad un attento lavoro di tracciamento e un importante lavoro di squadra, posso finalmente informare i cittadini che siamo quasi vicini ad azzerare la presenza di positivi al virus sul nostro territorio. Una buona notizia che però non ci deve far rilassare”. E’ quanto afferma il sindaco di Maida, Salvatore Paone, che intervenie anche per ringraziare “tutti coloro che per oltre un mese hanno consentito di gestire al meglio una situazione non facile: il vicesindaco Monica Aloe, che ha seguito personalmente il tracciamento e coordinato l’ isolamento e le quarantene di positivi e contatti stretti; tutti gli altri amministratori comunali, sempre disponibili e attenti che hanno seguito insieme agli uffici comunali gli aspetti operativi e burocratici e, in particolare, Francesco Dattilo che mi ha affiancato anche in orari impossibili; i nostri medici di base, preziosi nei consigli e per la loro disponibilità; l’UCCP territoriale con i suoi medici e infermieri, sempre professionali e che non ci hanno mai lasciato soli; le unità della polizia locale e i dipendenti comunali; il dirigente scolastico e il corpo docente, insieme ai quali e in stretta collaborazione siamo riusciti a ridurre e quasi annullare l’impatto del virus negli ambienti scolastici. Un lavoro di squadra del quale sono davvero contento e senza il quale non so se saremmo riusciti a limitare i casi ai numeri sopra ricordati. Ma l’ottimo lavoro finora svolto non ci permette comunque di abbassare la guardia. Anzi, in vista delle giornate di festività e delle nuove disposizioni governative, raccomando a tutti i cittadini di prestare ancora di più la massima attenzione. E’ questo il momento di stare maggiormente attenti”. Nel frattempo l’Amministrazione comunale di Maida ha cercato di non trascurare altri aspetti fondamentali per la comunità soprattutto quello economico e sociale, mettendo in campo in questi giorni misure di sostegno alle famiglie in difficoltà: su tutti il banco alimentare e l’avvio della richiesta dei buoni spesa i cui termini per fare la domanda scadono il prossimo 22 dicembre. La Giunta comunale ha, infatti, preso atto dell’assegnazione da parte del Ministero dell’Interno della somma destinata all’emissione di Buoni Spesa di diverso importo, da destinare ai nuclei familiari aventi diritto alle misure di assistenza straordinaria di cui alla citata Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658/2020. La gestione dei buoni avverrà tramite utilizzo convenzionato della piattaforma Welfare della Regione Calabria ed applicazione della relativa regolamentazione sia per quanto attiene i destinatari che gli esercenti che aderiranno all’apposita Manifestazione di Interesse.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram