16/01/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

BATTAGLIA, IL PRETE DI STRADA NOMINATO ARCIVESCOVO DI NAPOLI

Il monsignor Domenico Battaglia, 57 anni, nuovo arcivescovo metropolita di Napoli, e’ nato in Calabria, precisamente a Satriano (Catanzaro). L’annuncio della nomina e’ stato dato, in contemporanea con la Santa Sede, dal cardinale Crescenzio Sepe, nel Salone Arcivescovile della Curia di Napoli.
Battaglia ha svolto studi filosofico-teologici al Seminario San Pio X di Catanzaro. Ordinato sacerdote il 6 febbraio 1988, e’ stato rettore del Seminario Arcivescovile Liceale di Catanzaro e membro della Commissione Diocesana Giustizia e Pace (1989-1992), quindi parroco nel suo paese, Satriano, tra il 1992 e 1999. Dal 1992 e’ stato presidente del Centro Calabrese di Solidarieta’, struttura legata alle Comunita’ Terapeutiche (Fict) di don Mario Picchi. Dal 2000 al 2006 e’ stato vicepresidente della Fondazione Betania dell’Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro-Squillace. Durante la sua attivita’ pastorale all’interno dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace si e’ interessato ai piu’ deboli e agli emarginati tanto da essere chiamato “prete di strada”. Dal 2006 al 2015 ha ricoperto l’incarico di presidente nazionale della Federazione Italiana Comunita’ Terapeutiche.
Eletto Vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti il 24 giugno 2016, e’ stato consacrato il 3 settembre successivo. (Nac/ Dire)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram